venerdì 1 dicembre 2017

Milano, due mesi di te, fra digital, turismo e cultura

Piazza Lombardia, Milano
Eccomi qui a raccontarvi i miei primi due mesi a Milano. O meglio, vi racconto Milano e lo strano impatto che ha avuto su di me, Materana per nascita, Romana di adozione e per volontà, e abitante Milanese in questa nuova fase del mio viaggio nella vita.


L'impatto è stato durissimo, non so spiegarvi bene il motivo, è una città che sembra apparentemente ostile, come quelle persone schive che quando te le presentano non sai bene come inquadrarle, non capisci se ti stanno simpatiche oppure no, che hanno in sé quella aura di mistero che ti incuriosisce e ti allontana allo stesso tempo, ma poi prevale la curiosità e decidi di andare a fondo.
Ecco Milano è così.

Un primo mese di smarrimento totale, funziona tutto, ma proprio tutto, dalle ASL ai mezzi pubblici, dal supermercato sotto casa alla mostra in pieno centro. Sbalordita, nello scorgere il sorriso degli autisti che ti dicono buongiorno al vederti salire sul bus. Mi ero disabituata a tutto questo, la mia Roma martoriata era diventata così avara di sorrisi ultimamente, lei che mi aveva da sempre riservato un abbraccio accogliente e generoso.

E poi è arrivato il momento di mettermi in marcia qui a Milano, ispirata da un'operosità che vi assicuro se non toccate con mano difficilmente riuscirete ad immaginare. Ma è un'operosità positiva!
La crisi economica, la disoccupazione, le insoddisfazioni professionali ci sono anche qui come nel resto d'Italia e oserei dire d'Europa. La differenza è che a Milano il tempo viene utilizzato sempre e comunque per essere operosi, non ci si perde in inutili lamentele, le cose si fanno e se si fallisce, si ricomincia subito, immediatamente.

E poi, che ve lo dico a fare, una marea di eventi, professionali e culturali, ce n'è per tutti i gusti. In due mesi credo di aver partecipato a 7/8 convegni, non ricordo neanche più quanti workshop e tutti in linea con i miei interessi, e per buona parte totalmente "free open" o "open free" come dir si voglia.

Convegni sul Digital, tanto digital, dai 30 anni dal primo nome a dominio con estensione .it, organizzato da Registro.it, allo IAB Forum 2017, con tutte le novità del settore, eventi in cui se vuoi hai grandi possibilità di fare rete (o come direbbero qui, networking).
Pensate ho lavorato anche come digital assistant per il referendum sull'autonomia, si è votato con il sistema elettronico su tablet, ne avrete sentito parlare in tv. E' stato divertente e ho conosciuto tanta bella gente. E non è vero che i milanesi sono freddi e distaccati nelle relazioni umane, direi piuttosto che sono prudenti!

E poi Plenarie, workshop e seminari su Turismo e Cultura, le tendenze del mercato, il marketing territoriale e le nuove linee guida di sviluppo economico e politico.
Ho partecipato al Tourism Act della Regione Lombardia, che mi ha dato degli spunti di riflessione importantissimi per il mio lavoro, e grazie al quale sono riuscita ad entrare e captare più in profondità le potenzialità turistico-culturali di un territorio, quello lombardo, che avevo analizzato solo da lontano e ora ho il privilegio di vivere.

Ho partecipato anche al BizTravel Forum organizzato da Uvet, rivolto al mondo dei viaggi business e luxury prevalentemente, ma non solo. Qui ho fatto delle conoscenze importanti, e ho avuto modo di tornare indietro di quasi tredici anni, ai miei studi universitari sull'economia dei trasporti, e alle mie divertentissime analisi degli scenari aeroportuali italiani e internazionali.

Ho fatto colloqui, attivato collaborazioni, molte in fieri ovviamente, ogni cosa ha bisogno dei suoi tempi, ma per essere qui da due mesi credo di essere entrata nel mood della città, con tutti e due i piedi.

Dulcis in fundo, ho iniziato il percorso che sognavo da dieci anni, quello per diventare insegnante di Yoga. La scuola è il mio angolo di paradiso, insieme al Parco Lambro ovviamente!

Insomma, da Roma la bella a Milano l'operosa il passo non è stato facile, ma davvero molto stimolante.

Se siete su Instagram seguiamoci, nelle mie storie e nella mia galleria insta vi lascerò conoscere meglio quel che di meraviglioso Milano nasconde e custodisce, come un diligente scrigno prezioso.

A presto!
Condividi :)




Milano digital turismo cultura
Milano digital turismo cultura. Badge eventi.

BizTravelForum2017 dal mio punto di vista
BizTravelForum2017 dal mio punto di vista

 Milano e il red carpet per i 30 anni di Punto it

MilanoDigital 30 anni di .it

 Hamsa scuola insegnanti Yoga - Milano

Hamsa scuola insegnanti YogaHamsa scuola insegnanti Yoga







Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver scelto di leggere il mio post, se lascerai il tuo commento mi renderai felice!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...